Domande e risposte

Perché Roma si chiama cosi?

Secondo la leggenda, Roma fu fondata il 21 aprile nel 753 a.C. da Romolo e Remo, secondo la leggenda erano figli di Rea Silvia (Rhea Silvia), discendente di Enea, e del dio della guerra Marte. Lasciati annegare in un cesto sul Tevere da un re della vicina Alba Longa nel timore che potessero rivendicare il trono, furono salvati da una lupa, i gemelli vissero per sconfiggere quel re e trovarono la loro città sulle rive del fiume nel 753 a.C. Dopo aver ucciso suo fratello, Romolo divenne il primo re di Roma, che prende il nome da lui. 

Altre leggende affermano che la città prese il nome da una donna, che si chiamava Roma , che viaggiò con Enea e altri sopravvissuti di Troia dopo la caduta di quella città. All’arrivo sulle rive del fiume Tevere, Roma e le altre donne si opposero di continuare, quando invece gli uomini volevano andare avanti. Ha guidato le donne nell’incendio delle navi di Troia e ha così efficacemente bloccato i sopravvissuti troiani nel sito che alla fine sarebbe diventato Roma. Enea di Troia è anche su questa leggenda, come è noto, Eneide di Virgilio come fondatore di Roma e l’antenato di Romolo e Remo, collegando così Roma con la grandezza e la forza che un tempo era Troia.

Un’altra teoria sul nome della famosa città suggerisce che provenisse da Rumon , l’antico nome del fiume Tevere, ed era semplicemente un nome di luogo dato al piccolo centro commerciale stabilito sulle sue sponde o che il nome derivava da una parola etrusca che avrebbe potuto designare uno dei loro insediamenti.

Eureka Shopping

Foto principale

https://pxhere.com/it/photo/1342896

Condividi o stampa

P u b b l i c i t à

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button