Storia e curiosità

Come è nato il calendario Gregoriano?

Il 4 ottobre nel 1582, Papa Gregorio XIII (1502-1585) riformò finalmente il calendario Giuliano, facendo entrare in vigore il calendario Gregoriano, che ancora oggi usiamo in quasi tutto il mondo, levando 10 giorni per rimettere in linea il computo del tempo del calendario precedente e la durata dell’anno solare.

In questo Articolo:

Chi l’ha inventato?

Sebbene il calendario gregoriano prende il nome dal Papa Gregorio XIII, invenzione del calendario e’ stata progettata da Luigi Lilio (noto anche come Aloysius Lilius), che era un medico, astronomo e filosofo italiano. Nacque intorno al 1510 e morì nel 1576, sei anni prima dell’introduzione ufficiale del suo calendario.

Come funziona il calendario Gregoriano?

Il calendario gregoriano è oggi il calendario più utilizzato al mondo. È il calendario utilizzato nello standard internazionale per la rappresentazione di date e orari conforme alla certificazione ISO 8601: 2004.

È un calendario solare basato su un anno comune di 365 giorni diviso in 12 mesi di lunghezza irregolare. 11 dei mesi hanno 30 o 31 giorni, mentre il secondo mese, febbraio, ha solo 28 giorni durante l’anno comune. Tuttavia, quasi ogni quattro anni è un anno bisestile, quando viene aggiunto un giorno extra – o intercalare – il 29 febbraio, facendo sì che l’anno bisestile nel calendario gregoriano duri 366 giorni.

P u b b l i c i t à

Come calendario è perfetto?

La formula più avanzata dell’anno bisestile rende il calendario gregoriano molto più preciso di quello giuliano. Tuttavia, non è neanche perfetto. Rispetto all’anno tropicale, è spento di un giorno ogni 3236 anni.

I paesi protestanti erano scettici

Paesi cattolici, come la Spagna, il Portogallo e l’Italia, hanno rapidamente adottato le riforme del calendario di papa Gregorio per i loro affari civili. Nei paesi protestanti d’Europa, tuttavia, la gente temeva che il nuovo calendario fosse un tentativo della Chiesa cattolica di mettere a tacere il proprio movimento. Ci vollero quasi 200 anni prima che l’Inghilterra e le colonie cambiassero idea.

I paesi ortodossi hanno seguito il calendario giuliano ancora più a lungo e le loro chiese nazionali non hanno ancora adottato il calendario di Papa Gregorio XIII.

Foto principale

Condividi o Stampa

P u b b l i c i t à

Articoli Correlati

Back to top button