Storia e curiosità

Tutte le strade portano a Roma

Tutte le strade portano a Roma, questa espressione sembra essere una lavorazione moderna di un’espressione medievale. Ad esempio, il teologo francese del XII secolo Alain deLille scrisse Mille viae ducunt homines per saecula Romam (Mille strade conducono gli uomini per sempre a Roma) nel Liber Parabolarum . Il Trattato di Chaucer sull’Astrolabio ci fornisce la prima fonte inglese conosciuta: “Proprio come diversi percorsi hanno portato il popolo giusto a Roma”.

In questo Articolo:

Mappa

Tutte le strade portano a Roma, il Senso della frase

Esistono molti modi diversi per raggiungere lo stesso risultato o destinazione.

I romani, cosa dicono?

Non è chiaro se i romani usassero un’espressione del genere, ma l’imperatore Cesare Augusto fece erigere un monumento nel centro di Roma noto come Miliarium Aureum(pietra miliare d’oro) e molti credono che tutte le distanze nell’impero romano siano state misurate da quel punto.

Nei suoi giorni di gloria, l’Impero Romano fu responsabile della creazione di una vasta rete di arterie stradali in tutto il continente europeo, dalla Gran Bretagna alla Turchia, collegando le sue 113 province per mezzo di 373 rotte lunghe più di 80mila chilometri. Oggi, alcune delle principali autostrade europee esistono sulle antiche strade romane.

P u b b l i c i t à

I resti di un monumento inciso con le parole Miliarium Aureum possono essere visti oggi nel Foro Romano, ma la maggior parte degli studiosi non crede che questo faccia parte del monumento originale. Anche l’aspetto del monumento e ciò che è stato inciso su di esso è sconosciuto. In effetti, sembra che non sia nemmeno certo che le distanze siano state misurate da esso, ad esempio nei suoi scritti Plinio il Vecchio fa un riferimento occasionale alle distanze misurate dalle porte della città – a circa un miglio di distanza da dove si pensa.

Le strade portavano davvero a Roma?

Si Loro fecero! Almeno all’interno di una parte significativa della penisola italiana. Il motivo era quello di garantire che ci fosse una strada che collegasse tutte le città secondarie a Roma ma nessuna strada che collegasse le città tra loro, rendendo più difficile per le città insorgere in resistenza contro Roma. Al di fuori di poche centinaia di miglia da Roma, il sistema stradale forma più uno schema a griglia per collegare le città regionali – ad eccezione di città particolarmente importanti che sono unite ad altre città da una ruota e raggi di strade – presumibilmente per le stesse ragioni per Roma.

Lo Studio sulle strade

Il noto detto “tutte le strade portano a Roma” sembra essere vero – almeno, questo è ciò che sottolinea Moovel Lab , un team di Stoccarda dedicato alla ricerca sulla mobilità urbana. Intitolato “Roads to Rome “, il progetto ha mappato le rotte terrestri in tutta Europa che convergono verso la città. Interessante vero? che forza questi Romani..

Foto principale

https://pxhere.com/it/photo/1090101

Condividi o Stampa

P u b b l i c i t à

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button