Storia e curiosità

Stonehenge: storia curiosità e misteri

Stonehenge, nella pianura di Salisbury in Inghilterra, è uno dei monumenti più riconoscibili del mondo neolitico e uno dei più popolari, con oltre un milione di visitatori all’anno. La gente viene a vedere Stonehenge perché è così incredibilmente grande e così incredibilmente vecchio; alcuni cercano una connessione con un passato preistorico; alcuni vengono per assistere al funzionamento di un enorme osservatorio astrologico. Riconosciuta in tutto il mondo, Stonehenge sembra un compito impossibile: come e perché la gente preistorica l’ha costruita?

In questo Articolo:

Info generale

Stonehenge(pietra sospesa, da stone, pietra, e henge, che deriva da hang, sospendere: in riferimento agli architravi)
StatoRegno Unito
Epocatra il 3100 a.C. e il 1600 a.C
StileCromlech

Stonehenge dove si trova

Stonehenge dove si trova? si trova a circa 144 km a ovest del centro di Londra, nella contea del Wiltshire, nella pianura di Salisbury. La città più vicina è Amesbury, la fermata dell’autobus più vicina, 3 km a est.

Come ci si arriva?

Da Londra a Stonehenge in auto

Guidare a Stonehenge da Londra è probabilmente il percorso più veloce e diretto dalla capitale. Puoi noleggiare un’auto dall’aeroporto di Heathrow a partire da circa 60 euro al giorno e, a seconda di dove stai viaggiando, potresti dover pagare una tassa giornaliera di congestione di 13 euro e anche una tassa sulle emissioni. Tempo di percorrenza : 2 ore – 2 ore e 30 minuti

Viaggio in treno da Londra a Stonehenge

Stonehenge in treno

Prezzo: andata e ritorno in giornata costa £ 34,60 – 38 euro. Tempo di  percorrenza : 1 ora e 20 minuti – 2 ore e 10 minuti

P u b b l i c i t à

Da Londra a Stonehenge in autobus

Stonehenge in autobus

Prezzo andata e ritorno in giornata costa circa £ 35. Tempo di percorrenza:  2-3 ore

Perché hanno costruito Stonehenge?

Le sue enormi dimensioni suggeriscono che Stonehenge fosse di vitale importanza per gli antichi popoli che lo costruirono, ma lo scopo del monumento è stato oggetto di speculazioni diffuse per secoli. Le teorie includono Stonehenge come qualsiasi cosa, da un antico centro di guarigione ad uno sbarco alieno.

Jones ha sostenuto che Stonehenge è stata costruita dai romani. L’antiquario John Aubrey osservò Stonehenge alla fine del XVII secolo e fu il primo a registrare gli Aubrey Holes (da cui il loro nome). … Tra le teorie di Stukeley su Stonehenge, anche lui pensava che fosse un monumento ai druidi.

Quando è stata costruita Stonehenge?

Stonehenge è forse il monumento preistorico più famoso del mondo. Fu costruito in più fasi: il primo monumento era uno dei primi monumenti di Stonehenge, costruito circa 5.000 anni fa, e l’unico cerchio di pietre fu eretto nel tardo periodo neolitico intorno al 2500 a.C.

Prima Fase

Il primo Stonehenge era un grande terrapieno o Henge, comprendente un fossato, una banca e le buche di Aubrey, tutti probabilmente costruiti intorno al 3100 a.C. Le buche di Aubrey sono fosse rotonde nel gesso, larghe e profonde circa un metro, con pareti ripide e fondo piatto. Formano un cerchio di circa 80 metri di diametro. Gli scavi hanno rivelato ossa umane cremate in alcune delle otturazioni di gesso, ma i fori stessi sono stati probabilmente praticati, non allo scopo di tombe, ma come parte della cerimonia religiosa. Poco dopo questa tappa Stonehenge fu abbandonata, rimasta intatta per oltre 1000 anni.

Seconda Fase

La seconda e più drammatica fase di Stonehenge iniziò intorno al 2150 a.C. Sono state trasportate nel sito circa 82 pietre blu delle montagne Preseli, nel Galles sudoccidentale. Si pensa che queste pietre, alcune del peso di 4 tonnellate ciascuna, siano state trascinate su rulli e slitte fino alle sorgenti di Milford Haven e poi caricate su zattere. Furono trasportati dall’acqua lungo la costa meridionale del Galles e lungo i fiumi Avon e Frome, prima di essere nuovamente trascinati via terra fino vicino a Warminster nel Wiltshire. L’ultima tappa del viaggio è stata principalmente via acqua, lungo il fiume Wylye fino a Salisbury, poi il Salisbury Avon fino ad ovest di Amesbury.

P u b b l i c i t à

Questo incredibile viaggio copre quasi 400 km. Una volta sul sito, queste pietre sono state collocate al centro per formare un doppio cerchio incompleto. (Nello stesso periodo è stato ampliato l’ingresso originale del terrapieno circolare e sono stati eretti un paio di Heel Stones. Inoltre è stata costruita la parte più vicina dell’Avenue, allineata con l’alba di mezza estate.)

Terza fase

La terza fase di Stonehenge, intorno al 2000 aC, vide l’arrivo delle pietre di Sarsen, che furono quasi certamente portate dai Marlborough Downs vicino ad Avebury, nel Wiltshire settentrionale, a circa 40 Km a nord di Stonehenge. La più grande delle pietre Sarsen trasportate a Stonehenge pesa 50 tonnellate e il trasporto via acqua sarebbe stato impossibile, le pietre avrebbero potuto essere spostate solo con slitte e funi. I calcoli moderni mostrano che ci sarebbero voluti 500 uomini che usassero corde di cuoio per tirare una pietra, con altri 100 uomini necessari per posare gli enormi rulli davanti alla slitta.

Ultima fase

La fase finale ebbe luogo subito dopo il 1500 a.C, quando le pietre blu furono riorganizzate nel ferro di cavallo e nel cerchio che vediamo oggi. Il numero originale di pietre nel cerchio di pietre blu era probabilmente di circa 60, queste sono state rimosse o frantumate da tempo. Alcuni rimangono solo come ceppi sotto il livello del suolo.

Come hanno sollevato le pietre a Stonehenge?

All’interno del fossato c’era un anello di 56 pali di legno o pietra. Il monumento è stato utilizzato come cimitero di cremazione per diverse centinaia di anni. … Enormi pietre sarsen e pietre blu più piccole furono sollevate per formare un monumento unico. La costruzione di Stonehenge ha richiesto enormi sforzi da parte di centinaia di persone ben organizzate.

Quanto sono pesanti le pietre blu di Stonehenge?

Le pietre blu di Stonehenge furono collocate lì durante la terza fase di costruzione a Stonehenge intorno al 2300 a.C. Si presume che originariamente ce ne fossero circa 80, ma questo non è mai stato dimostrato poiché ne rimangono solo 43. Si stima che le pietre pesino tra le 2 e le 4 tonnellate ciascuna.

Quante pietre ci sono ancora a Stonehenge? Rimangono circa 50 pietre Sarsen, ma in origine potrebbero essercene molte di più. Le pietre più piccole di Stonehenge, le pietre blu, portano il mistero più grande perché sono estranee all’Inghilterra meridionale.

Lo sapevi che:

Sono conosciuti come “rocce che squillano”

Le pietre del monumento possiedono proprietà acustiche insolite – quando vengono colpite producono un forte suono fragoroso – il che probabilmente spiega perché qualcuno si è preso la briga di trasportarle su una distanza così lunga. In alcune culture antiche, si ritiene che tali rocce contengano poteri curativi. 

C’è una leggenda su Stonehenge

Secondo questa leggenda, il mago Merlino rimosse Stonehenge dall’Irlanda, dove era stato eretto dai giganti, e lo ricostruì nel Wiltshire come monumento ai 3.000 nobili uccisi in battaglia con i Sassoni.

Il corpo di un uomo decapitato è stato portato alla luce dal sito

L’uomo sassone del VII secolo è stato trovato nel 1923.

Condividi

Foto principale

https://pxhere.com/it/photo/694425

Articoli Correlati

Back to top button