Storia e curiosità

Halloween, storia e significato

Halloween o All Hallows Eve, come a volte viene chiamato, è molto diverso ora da come potrebbe essere stato celebrato molti secoli fa. Con il 31 ottobre alle porte, ho pensato che sarebbe stato interessante scoprire quali fossero le origini di Halloween. La prima traccia (di Halloween) è la festa celtica, chimata Samhain, che era il capodanno celtico. Era il giorno dei morti, e credevano che le anime del defunto potessero presentarsi nel mondo de vivi.

Cosa significa il nome “Halloween”?

Il nome Halloween (originariamente scritto Hallowe’en ) è una contrazione di All Hallows Even , che significa il giorno prima di All Hallows Day (meglio conosciuto oggi come ognisanti ), una festa cattolica che commemora i santi cristiani ei martiri.

«La vigilia d’Ognissanti / han paura tutti quanti: è la notte delle streghe!»

Frase Celebre di Halloween

Altri nomi e lingue

1IngleseHalloween, Halloween
2Araboهالووين
3TedescoHalloween
4ebraicoליל כל הקדושים
5coreano핼 러윈
6norvegeseHalloween, Allehelgensaften
7spagnoloHalloween, Halloween

Storia di Halloween

Samhain

La vera storia di halloween, provienie dalla festa chiamata Samhain (pronunciato sah-win o sow-in) significa “fine dell’estate” dai Celti. Nelle antiche società germaniche e celtiche, ciò che chiamiamo equinozi e solstizi segnava la metà della stagione, non l’inizio. Quindi se esistono un equinozio d’autunno, un solstizio d’inverno, un equinozio di primavera e un solstizio d’estate, ci sono anche inizio dell’autunno, inverno, primavera ed estate. Tutte queste otto date erano importanti. La fine dell’estate, il che significava l’inizio dell’inverno, era un momento importante per le persone, perche sopravvivevano grazie al raccolto e con gli animali che venivano tenuti nei pascoli.

Questo giorno segnava la fine dell’estate, la fine del raccolto e il prepararsi con l’inizio del buio e freddo inverno, un periodo dell’anno che è stato spesso associato alla morte umana e alla sopravvivenza. È più probabile questo motivo che i Druidi (pagani celtici) credevano che gli spiriti di coloro che sono morti l’anno precedente popolavano la terra nella notte di Samhain.

P u b b l i c i t à

In questo periodo i Druidi celebravano questa festa con una grande festa e con del fuoco per incoraggiare il sole oscuro a non svanire e le persone in questo rituale ballavno attorno ai falò per tenere lontani gli spiriti maligni, lasciando le loro porte aperte nella speranza che gli spiriti gentili dei propri cari potessero unirsi a loro. In questa notte, si pensava che la divinazione fosse più efficace di qualsiasi altro momento, così tanto che le persone con svariati rituali e ​​metodi accertavano chi poteva sposarsi, quale grande persona poteva nascere, chi poteva salire alla ribalta o chi poteva morire.

Anche durante la celebrazione, i Celti indossavano costumi, tipicamente costituiti da teste e pelli di animali, e cercavano di raccontarsi le vicende. Si credeva in quei tempi che gli spiriti fossero “intrattenuti dai vivi” o che potessero trovare un corpo da possedere per l’anno in arrivo. Forse per questo che spiega perché vestendosi come streghe, fantasmi e goblin, gli abitanti del villaggio potevano evitare di essere posseduti.

Influenza romana

Nel 43 dC, i romani avevano conquistato la maggior parte del territorio celtico. Per 400 anni occuparono terre celtiche, assimilando cosi, due feste romane: Feralia (la commemorazione della morte dei morti) e un giorno in onore di Pomona (la dea romana dei frutti e degli alberi).

Influenza cristiana

Quando la popolazione locale si convertì al cristianesimo durante l’alto medioevo, la Chiesa cattolica romana spesso incorporò versioni modificate di antiche tradizioni religiose, celtiche, per ottenere piu credenze. Papa Gregorio IV che sostitui Samhain con Ognissanti nell’835, ma Ognissanti (2 novembre), che somiglia di più a Samhain e ad Halloween di oggi, fu “istituito per la prima volta in un monastero francese nel 998 e si diffuse rapidamente in tutto il mondo.

Halloween moderno

Halloween è arrivato negli Stati Uniti quando gli immigrati europei hanno portato le loro svariate usanze di Halloween con loro. Nella seconda metà del diciannovesimo secolo, l’America fu invasa da nuovi immigrati, compresi gli irlandesi in fuga dalla carestia di patate in Irlanda nel 1846. Unendo le tradizioni irlandesi e inglesi, gli americani diedero inizio alla tradizione del “dolcetto o scherzetto”. Alla fine del 1800 la festa divenne più centrata sulla comunità e negli anni ’20 e ’30 Halloween divenne “una festa secolare, ma centrata sulla comunità”. Negli anni ’50 i leader cambiarono Halloween come festa rivolta ai giovani per limitare gli atti vandalici. Tutto ciò ha portato a ciò che Halloween è effettivamente oggi.

Dolcetto o Scherzetto

Costumi di Halloween, caramelle e dolcetto o scherzetto: secondo il libro Halloween —An American Holiday, An American History, alcuni Celti indossavano costumi macabri in modo che gli spiriti erranti li scambiassero per uno dei loro e li lasciassero soli. Altri offrivano dolci agli spiriti per placarli. Nell’Europa medievale, il clero cattolico adottava usanze pagane locali e faceva andare di casa in casa i suoi seguaci indossando costumi e chiedendo piccoli doni. La Bibbia, d’altro canto, non permette di fondere false pratiche religiose con l’adorazione di Dio.

P u b b l i c i t à

Storia delle Zucche di Haloween

Zucche di Halloween, o lanterna di Jack: nella Gran Bretagna medievale, “le persone andavano di porta in porta chiedendo cibo in cambio di una preghiera per i morti” e portavano “lanterne di rapa scavate che rapresentavano un’anima intrappolata nel purgatorio. Altri dicono che le lanterne fossero usate per allontanare gli spiriti maligni. Durante il 1800 in Nord America, le zucche sostituirono le rape perché erano abbondanti e facili da svuotare e intagliare.

Lanterna di Jack

Le persone adorano intagliare le zucche ad Halloween, ma pochi conoscono la storia oscura della Lanterna di Jack . Secondo un mito irlandese racconta di un uomo soprannominato “Stingy Jack”. Secondo la storia, Stingy Jack fece arrabbiare il Diavolo e ricevette una severa punizione. Infatti Stingy Jack un giorno invito’ il diavolo a bere qualcosa con lui. Non volendo pagare il suo drink, convinse il Diavolo a trasformarsi in una moneta che Jack avrebbe poi potuto usare per pagare i drink. Una volta che il diavolo lo fece, Jack decise di tenere i soldi e di metterli in una tasca vicino a una croce d’argento, cosi da impedire al diavolo di tornare alla sua forma originale.

Jack stufo.. alla fine liberò il Diavolo, a condizione che non avrebbe disturbato Jack per un anno e che, se Jack fosse morto, non avrebbe rivendicato la sua anima. L’anno successivo, Jack sapendo che l’anno era passato, convinse di nuovo il diavolo ad arrampicarsi su un albero per raccogliere un frutto. Mentre il Diavolo era sull’albero, Jack incise velocemente una croce nella corteccia dell’albero in modo che il Diavolo non potesse scendere fino a quando il Diavolo promise a Jack di non disturbarlo per altri dieci anni.

Dopo un’anno, Jack mori e secondo la leggenda, Dio non permise a una persona così sgradevole di entrare in paradiso. Il Diavolo, amareggiato dal trucco che Jack gli aveva fatto e mantenendo comuque la sua parola di non reclamare la sua anima per l’inferno. Decise di mandare Jack in giro di notte con solo un carbone ardente per illuminare la sua strada, riflettendo su cosa avev fatto. Ovviamente Jack furbo com’era.. decise di mettere il carbone in una rapa scolpita e da allora vaga per la Terra. Gli irlandesi iniziarono a riferirsi a questa figura spettrale come “Jack e la lanterna” e poi, semplicemente “Lanterna di Jack”.

Lo sapevi che:

Halloween è la seconda festa commerciale più grande del paese.

In America, secondo la National Retail Federation, Halloween arriva solo dopo Natale. Infatti i consumatori spendono circa 9 miliardi di dollari annuo.

L’intaglio della zucca più veloce del Mondo

Stephen Clarke detiene il record attuale del taglio della Zucca. Durato 16,47 secondi. Il taglio doveva contenere un viso completo, inclusi occhi, naso, bocca e orecchie.

Quest’anno sarà il primo Halloween in 19 anni ad avere la luna piena.

Le lune piene di Halloween sono piuttosto rare. L’ultima volta che c’è stata la luna piena era il 31 ottobre del 2001 – prima di questa data invece era il 1955. Il prossimo evento avverrà nel 2020. In effetti, il 21 ° secolo vedrà solo sei lune piene il 31 ottobre 2001: , 2020, 2039, 2058, 2077 e 2096.

Tag

Halloween Storia

Condividi

Foto principale

https://pxhere.com/it/photo/1324569

Articoli Correlati

Back to top button