Scienza e Novità

35 anni dalla Tragedia Nucleare di Chernobyl

Oggi a 35 anni dalla tragedia della centrale nucleare di Chernobyl Il 26 aprile 1986 alle 1:23 circa ci fu un’esplosione della 4a unità di potenza della centrale nucleare. Il disastro è stato annunciato ufficialmente il 14 maggio. Eliminate le conseguenze dell’incidente del 1987, impiegando circa 240mila persone. A seguito dell’esplosione e delle sue conseguenze, morirono fino a 4mila persone. I residenti di Pripyat e dei villaggi sono stati evacuati da una zona di 30 chilometri.

Le radiazioni hanno contaminato 200mila metri quadrati. km di terra, il 70% dei quali – il territorio di Ucraina, Bielorussia e Russia.

Il rilascio di sostanze radioattive arriva fino a 50 milioni di Curie, che è 400 volte di più rispetto a dopo che la bomba atomica fu sganciata su Hiroshima. Ora l’edificio del 4 ° blocco della centrale nucleare di Chernobyl si trova sotto il “sarcofago” e un arco di protezione.

Si prevede che entro il 2065 la centrale nucleare diventerà una struttura rispettosa dell’ambiente. E in futuro – incluso nella lista del patrimonio mondiale dell’UNESCO. La centrale nucleare di Chernobyl e Pripyat sono alcune delle destinazioni turistiche in Ucraina. Nel 2019, la HBO ha filmato la serie TV di Chernobyl, che ha attirato ancora più turisti nella zona di esclusione.

Foto principale

https://pxhere.com/it/photo/126636

P u b b l i c i t à

Condividi o Stampa

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button