Salute e Benessere

Le percentuali di colore degli occhi nel mondo

Il pigmento determina il colore degli occhi e numerosi geni influenzano il pigmento. Il marrone è il colore degli occhi più comune in tutto il mondo in larga maggioranza. Ben 16 geni influenzano il colore degli occhi determinando la quantità di melanina all’interno delle cellule specializzate dell’iride. La melanina è il pigmento responsabile del colore degli occhi.

In questo articolo, spieghiamo cos’è il colore degli occhi e cosa lo causa. Diamo anche uno sguardo alla ripartizione della percentuale di persone in tutto il mondo con ciascun colore di occhi.

In questo Articolo:

Qual è il colore degli occhi?

L’iride circonda la pupilla, che è il piccolo buco nero al centro dell’occhio che aiuta a controllare la quantità di luce che entra in esso.

Cosa determina il colore degli occhi?

Gli scienziati pensavano che il colore degli occhi fosse collegato a un solo gene e che gli occhi marroni fossero dominanti sugli occhi blu. Ora sanno che ciò che determina il colore degli occhi è più complesso.

P u b b l i c i t à

Fino a 16 geni influenzano il colore degli occhi. La maggior parte di questi geni svolge un ruolo nella produzione, nel trasporto o nella conservazione della melanina. La melanina è un pigmento marrone che determina il colore non solo degli occhi di qualcuno, ma anche dei capelli e della pelle.

Gli occhi che non sono marroni non hanno pigmenti di colore diverso. Invece, assorbono meno luce perché hanno meno melanina. Di conseguenza, diffondono più luce, riflettendola lungo lo spettro del colore della luce. Un’iride con meno melanina apparirà blu. Quelli con un po ‘più di melanina appariranno verdi o nocciola, per esempio.

Percentuali di colore degli occhi nel mondo

La stragrande maggioranza delle persone nel mondo ha gli occhi marroni. Il secondo colore più comune è il blu, ma le persone possono anche avere occhi verdi, grigi, ambra o rossi. Alcune persone hanno occhi di colori diversi l’uno dall’altro.

Occhi marroni

Secondo le stime, il 70-79% della popolazione mondiale ha gli occhi marroni, il che lo rende il colore degli occhi più comune al mondo. In effetti, sulla Terra avevano gli occhi marroni circa 10.000 anni fa.

Al giorno d’oggi, circa la metà di coloro che vivono negli Stati Uniti e una percentuale maggiore di persone in Africa e in Asia hanno gli occhi marroni. Le persone con gli occhi marroni hanno meno probabilità di sviluppare il cancro agli occhi , la degenerazione maculare e la retinopatia diabetica rispetto a quelle con gli occhi di colore più chiaro.

Le persone con gli occhi marroni, tuttavia, sono più a rischio di cataratta man mano che invecchiano.

P u b b l i c i t à

Occhi blu

Il blu è il secondo colore degli occhi più comune a livello globale, con stime che suggeriscono che l’ 8-10% delle persone ha gli occhi blu. In Italia, questa percentuale è circa il 27%. Gli scienziati credono che è possibile ricondurre tutte le persone con gli occhi azzurri a un antenato comune, che probabilmente aveva una mutazione genetica che riduceva la quantità di melanina nell’iride.

La maggior parte delle persone con gli occhi azzurri è di origine europea.

Nocciola

Circa il 5% della popolazione mondiale e il 18% delle persone in Italia hanno gli occhi nocciola, che sono una miscela di verde, arancione e oro.

Gli occhi nocciola sono più comuni in Nord Africa, Medio Oriente e Brasile, così come nelle persone di origini spagnole.

Ambra

Gli occhi color ambra, che hanno un po ‘più di melanina degli occhi nocciola ma non tanto quanto gli occhi marroni, rappresentano circa il 5% della popolazione mondiale.

Le persone di origine asiatica, spagnola, sudamericana e sudafricana hanno più probabilità di avere gli occhi color ambra.

Verde

Si stima che circa il 2% della popolazione mondiale abbia gli occhi verdi, il che li rende molto rari nel complesso. Tuttavia, gli occhi verdi sono molto comuni in alcune parti del mondo, tra cui Irlanda e Scozia.

Grigio

Quasi il 3% della popolazione mondiale ha gli occhi grigi. Le persone con gli occhi grigi hanno poca o nessuna melanina nell’iride, ma hanno più collagene in una parte dell’occhio chiamata stroma.

La luce disperde il collagene in un modo che fa apparire gli occhi grigi.

Rosso o viola

Le persone con albinismo o albinismo oculare di solito hanno poca o nessuna melanina nell’iride. Questa mancanza di pigmento provoca occhi rossi o viola. Poiché la pigmentazione degli occhi è importante per la vista, le persone con albinismo oculare spesso hanno problemi alla vista.

Una persona con albinismo oculare può avere una visione molto sfocata o una scarsa percezione della profondità. Possono sperimentare movimenti oculari rapidi e involontari, avere una maggiore sensibilità alla luce o scoprire che i loro occhi guardano in due direzioni diverse.

Eterocromia

L’eterocromia , in cui una persona ha più di un colore degli occhi, colpisce meno dell’1% delle persone. I due occhi potrebbero essere completamente diversi l’uno dall’altro o una parte dell’iride potrebbe essere diversa dal resto.

Nelle persone con eterocromia centrale, l’iride ha due anelli di colore diverso, mentre in quelle con eterocromia completa, un’iride è di un colore diverso dall’altra.

Alcune persone nascono con l’eterocromia. In altri, potrebbe essere causato da una lesione agli occhi o da un problema di salute.

Può cambiare il colore degli occhi?

Molti bambini nati con gli occhi azzurri sperimenteranno un cambiamento nel colore degli occhi poiché più pigmento si accumula nei primi mesi. Gli occhi di un bambino potrebbero diventare meno blu o addirittura marroni, ma il cambiamento tende a interrompersi all’età di 1 anno.

Per ragioni estetiche, alcune persone scelgono di indossare lenti a contatto colorate per cambiare il colore dei loro occhi.

Sommario

Almeno 16 geni giocano un ruolo nel determinare il colore degli occhi di qualcuno. Gli occhi marroni hanno la più alta quantità di pigmento melanina nell’iride.Gli occhi di colore più chiaro hanno meno melanina. Questa pigmentazione ridotta influisce sul modo in cui riflettono la luce e può farli apparire blu, verde, ambra o nocciola.

Le persone con gli occhi rossi o viola hanno poca o nessuna melanina nell’iride. A livello globale, il marrone è il colore degli occhi più comune. Gli scienziati ritengono che fosse l’unico colore degli occhi fino a circa 10.000 anni fa.

Condividi o Stampa

Articoli Correlati

Back to top button